Doctor's Search

Consigli Pratici per : Intervento di ricostruzione LCA

Come prepararsi al giorno dell’intervento?

Nel giorno dell’intervento il paziente dovrà portare con sé :

  • una ginocchiera articolata a 4/6 punti tipo post-operatoria;
  • un paio di stampelle;
  • una borsa del ghiaccio.

Si consiglia di indossare indumenti confortevoli e comodi (es. tuta da ginnastica).

L’intervento potrà avvenire in day-hospital o con una notte di ricovero. In questo caso, è necessario dotarsi del necessario per trascorrere la notte in ospedale.

 

Come bisogna comportarsi dopo l’intervento?

Potrà camminare fin da subito con appoggio di entrambi i piedi a terra, cercando di fare un passo normale e dando sul lato operato un carico parziale per i primi 10 giorni, avvalendosi delle stampelle e del tutore come sostegno e protezione.

A seguire il carico sarà progressivo, in modo da poter abbandonare il tutore e le stampelle entro tre settimane dall’intervento.

Dovrà indossare il tutore ogni qualvolta assume la stazione eretta, mentre potrà riposare/dormire senza fin dalla prima notte dopo l’intervento.

Potrà piegare ed estendere il ginocchio a tolleranza e dormire nella posizione che gli è più congeniale, il tutto senza causare alcun danno.

I primi giorni è consigliabile mantenere il più possibile l’arto in posizione di scarico ovvero, con il piede sollevato. È importantissimo cercare di mantenere l’arto esteso (ginocchio dritto). Un eventuale difficoltà di piegamento è più che compatibile con l’intervento.

 

Come vanno gestite le ferite? Quando è possibile riprendere l’attività lavorativa?

Le ferite non vanno bagnate fino alla rimozione dei punti di sutura, che di solito avviene dopo due settimane. In considerazione di ciò, è indicato un lavaggio parziale fino alla desutura cutanea.

Il ritorno all’attività lavorativa potrà avvenire tra le 3 e le 6 settimane post-op, variando soprattutto in base alla professione svolta.

 

Come funziona la profilassi e cosa fare in caso di dolore

  • Profilassi contro la tromboflebite

Il paziente, già dalla prima sera dopo l’operazione, inizierà una cura con eparina a basso peso molecolare (Clexane) per

evitare la coagulazione intravascolare. Trattasi di iniezioni già pronte da fare sull’addome in sottocute.

  • Per il dolore

Il paziente potrà assumere analgesici al bisogno (Paracetamolo, Aulin, Feldene, Nimesulide, Oki, Brufen o simili). Consigliato il Flogeril bustine ( 1 bst x 2/die per 10 gg).

 I primi giorni è sempre consigliato l’uso della borsa del ghiaccio ad intervalli di qualche minuto e con l’interposizione di un panno onde evitare ustioni della pelle.

 

Quali terapie vanno seguite dopo l’intervento?

  • Fin dai primi giorni, è possibile cominciare un programma riabilitativo mirato soprattutto al controllo del versamento, alla cura del dolore e all’attenuazione del gonfiore ( tecar terapia, laser terapia, correnti interferenziali, criomag terapia)
  • Dalla seconda/terza settimana, si può iniziare un programma di rieducazione funzionale per patologia complessa allo scopo di ripristinare l’arco articolare completo e riprendere una vita autonoma.
  • La rieducazione al passo avviene con carico progressivo ed ausilio di bastoni per due settimane e con successivo svezzamento dalle stampelle.
  • Magneto-terapia domiciliare per 20 gg ( 3 h la sera)

 

È normale avere un po’ di febbre nei giorni successivi all’intervento?

Frequente è l’insorgere di febbricola con andamento lineare a crescere durante la giornata.

Questa febbre solitamente è dovuta al riassorbimento dell’ematoma allo stress post-chirurgico e/o all’inizio della fisioterapia. Non deve pertanto creare paura o spavento. Va gestita con i normali antipiretici, ad esempio Tachipirina 1000.

 

Quando vengono eseguiti i controlli post operatori? Quando è possibile riprendere l’attività sportiva?

Verranno eseguiti controlli a circa due settimane, due mesi, quattro mesi e sei mesi dell’intervento.

La ripresa dell’attività sportiva potrà avvenire dopo 6 mesi dall’intervento, previa autorizzazione medica.

A guarigione ultimata, non sarà necessario indossare ginocchiere o altre protezioni, essendo il recupero funzionale e articolare da considerarsi completo.

 

Info : [email protected]

segreteria : 049 5207655 h 11.30/13.30 – 16.30/18.30